lunedì 15 febbraio 2010

Servono preti che non facciano i politici

"Servono preti che non facciano i politici" - Giovanni Cantoni intervistato da "Tempi"


Il Cardinale Bagnasco ha detto di sognare "una nuova generazione di politici cattolici". Che ne pensa il fondatore di Alleanza Cattolica, Giovanni Cantoni? Alleanza Cattolica ha la stesse iniziali di Azione Cattolica, ma non proprio la stessa sensibilità in materia politica. Dal fondatore e reggente, Giovanni Cantoni, arriva il segnale che c'è un ordine da ristabilire fra i laici e la gerarchia ecclesiastica. "Mi sembra che il discorso del cardinale ne nasconda un altro - spiega Cantoni - cioè l'invito per i preti a fare il loro mestiere la domenica. È inutile prendersela con i cattolici che fanno politica, che per lo più è gente che non è stata formata dalla cultura cattolica. La domanda che dobbiamo farci è se l'elettore viene formato domenicalmente, se nell'ambito della Chiesa ha sentito parlare di gerarchia dei fini, di valori non negoziabili. Da una parte, il cardinale dice che servono politici, ma dall'altra mi permetto di dire che servono preti che non facciano i politici". "E i politici devono essere sicuri che non ci sia un monsignore che prende accordi alle loro spalle. Il politico che vuol fare il politico cosa fa? O manda a quel paese tutti, oppure fa il sindaco di un paese di provincia e diventa leghista". "In uno dei dialoghi di Santa Brigida con Gesù Lui dà un giudizio che, dice Antonio Maria Sicari che lo riferisce, è al limite del tollerabile: 'I preti mi sono diventati insopportabili', Non certo quando fanno i preti, ma quando non li fanno...". (Intervista raccolta da Mattia Ferraresi, "Tempi", 17 febbraio 2010)

***

roberto

2 commenti:

mic ha detto...

Abbiamo bisogno di maestri, di pastori, di chi ci fa conoscere il Signore, non di sociologi, pseudo-liturghi (che non sanno celebrare il vero culto perché non ne conoscono né la teologia né l'ecclesiologia, che provengono dalla rivelazione Apostolica)...

Preghiamo il Signore della messe perché mandi operai nella sua messe...

roberto ha detto...

si mic, soprattutto molta sociologia.
Un caro saluto
roberto