mercoledì 23 dicembre 2009

Gloria a Dio nel più alto dei Cieli


«Tu infatti, o Signore, a immagine della Tua Deità mi formasti, quando mi creavi; ma per redimermi Ti sei fatto Tu a immagine della mia umanità. Ti prego, o Signore, ch'io possa divenir premio all'incarnazione e alla passione Tua: Tu a me ti donasti; fa che io possa donarmi a Te.»
San Bonaventura da Bagnoregio

«Dunque come s'incarnò? Dico che venne nella carne scendendo dal cielo, non lasciando il cielo, ma assumendo la nostra natura.»
San Tommaso d’Aquino

«Dio, inviolabile, non ha sdegnato di assoggettarsi al dolore; l’immortale non ha rifiutato di sottomettersi alla legge della morte.»
San Leone Magno

«Colui che era adagiato nella mangiatoia è divenuto debole ma non ha perduto la sua potenza: assunse ciò che non era ma rimase ciò che era. Tu, uomo, in un vastissimo giardino ricco di alberi da frutta ti sei perduto perché non hai voluto obbedire; Lui per obbedienza è venuto come creatura mortale in un angustissimo riparo, perché morendo ritrovasse te che eri morto.»
Sant’Agostino

4 commenti:

Hayal'el ha detto...

...e pace in terra agli uomini di buona volontà.
Felice Santo Natale.

Michelangelo ha detto...

Silvio carissimo, a te e agli altri amici curatori di Sivan auguro un sereno e santo Natale. Ti abbraccio caramente.

Riccardo ha detto...

Auguri a tutti i gestori di questo blog e a tutti coloro che lo frequentano. Speriamo che il Natale vi doni la pace che cercate.

mic ha detto...

Buon Natale e felice Anno Nuovo
a tutti!