lunedì 9 giugno 2008

Fede e ragione

Quest’anno ricorre il decennale della pubblicazione dell’enciclica Fides et ratio di papa Giovanni Paolo II.
È un documento che trovo eccezionale, perché riassume un’epoca. L’epoca della mia generazione, l’epoca attuale.
Se anche il nostro mondo è in delirio, è pur vero che la Chiesa - soffocando, a fatica, la crisi postconciliare - riesce a dire, senza più la timidezza di qualche decennio fa: esiste la Verità ed è unica; c’è una realtà che ci trascende; c’è una realtà iperurania, accessibile anche alla ragione; la vita umana ha un significato che è nella Rivelazione cristiana, ma scrutabile anche tramite la speculazione metafisica. [leggi tutto]
***
silvio

1 commento:

silvio ha detto...

@ ano: “detta in soldoni”, eccoti tre regolette brevi ma severe:
1)firmarsi,
2)criticare solo nel merito, evitando qualsiasi riferimento soggettivo,
3)frustrata lo dici a tua sorella.
Se non ti vanno bene le regolette, gira i tacchi e addio.